SCORRI IN BASSO PER LA PREVIEW DELL'EBOOK

Organizzazione del proprio tempo.

Quando andremo a creare il tuo piano negli spazi “vuoti” della tua giornata avrai i tuoi impegni personali e sarà di estrema necessità etichettarli con le sigle (A, B, C) questo starà ad indicare un ordine di importanza, per non perdere la priorità e fare ovviamente PRIMA gli impegni con ordine alfabetico A e successivamente B ed infine per le cose in assoluto meno importanti la lettera C.

-Gli impegni personali e che riguarderanno l’attività, quasi sicuramente si troveranno nel piano nella pagina del breve termine.
"Ma capirai meglio quando andremo a costruire il tuo personale piano"

-Dopo aver ordinato gli impegni e le task giornaliere per ordine di importanza sarà opportuno posizionarli in base alle tempistiche.

-Capiamo che non sarà semplice segnare tutti gli impegni, ma più sarai preciso ed ordinato e più i risultati saranno grandiosi!

-Di seguito troverai degli esempi che ti chiariranno il tutto.

 

*SCHEMATURA CON ESEMPI" INFORMAZIONI NON A TUTTI ACCESSIBILI.